Disegna l’intelligence, vinci un giorno alla scuola per agenti speciali

30 marzo 2015

Concorso Disegna l'intelligence

Agenti speciali, uomini che – grazie alle loro capacità – salvano il mondo (e la nazione) da pericoli inimmaginabili, da terribili minacce. Cartoni animati e serie televisive sono pieni di personaggi di questo tipo. Ne celebrano le gesta e affascinano, da sempre, grandi e piccoli. Dalla complessità delle vicende di 007 alle avventure di “Cip e Ciop agenti speciali”, dagli immaginifici The Avengers – i vendicatori tra superpoteri acquisiti e capacità umane potenziate – sino agli Spy Kids dell’omonimo film per ragazzi con Antonio Banderas, diventato anche una serie televisiva con Jessica Alba. Ma anche una spy story per ragazzi come Agente Sharp. Attacco a Gattaka.

Sin da piccoli i bambini subiscono la fascinazione di termini come agente segreto, controspionaggio, sicurezza nazionale, minaccia (Volantino – PDF 404 kB). Talvolta le vivono anche in maniera drammatica, attraverso la visione di telegiornali e siti web. Ma queste parole – che per loro possono a volte apparire astratte e romanzesche, altre spaventose – hanno un impatto concreto e importante sulle loro vite. E su quelle dei loro genitori. E dei loro insegnanti.

Per questo vogliamo avvicinarci a loro, coinvolgerli nella consapevolezza dell’importanza della sicurezza nazionale, farci conoscere e far conoscere loro cosa fanno, al di là dell’immaginario cinematografico e romanzesco, le donne e gli uomini che si occupano della sicurezza nazionale. Coloro che svolgono quotidianamente “missioni possibili”, senza saltare da un auto in fiamme o finire a 200 km all’ora nelle acque (basse) del Tevere, ma difendendo il Paese, i suoi cittadini, le loro attività.

E per farlo abbiamo scelto lo strumento della condivisione. Fino al 30 giugno 2015 le classi di studenti delle scuole primarie e secondarie di primo grado potranno, infatti, continuare a inviare le loro rappresentazioni artistiche dell’intelligence e del suo significato al Sistema di informazione per la sicurezza della Repubblica per partecipare al concorso “Disegna l’intelligence”.

Ispirandosi al Glossario intelligence (PDF 410 kB) e alla Lezione sull’intelligence (PDF 2,4 MB), ma anche alle proprie idee e rappresentazioni, ciascuna classe potrà dare un’interpretazione creativa del mondo della sicurezza nazionale e della sua protezione.

A valutare i giovani e giovanissimi artisti ci sarà anche Giuseppe Gallo, calabrese d’origine ma romano d’adozione, le cui opere sono esposte, tra gli altri, al Moma di New York, al Museum moderner Kunst Stiftung Ludwig di Vienna, al Fukuyama Museum of Art. Uno stimolo in più per mettersi alla prova in un gioco di interazioni che coinvolgerà maestri, professori, genitori e bambini in un percorso di conoscenza (e interpretazione personale) delle tematiche della sicurezza nazionale e dell’intelligence.

Le opere potranno essere realizzate con qualunque tecnica e dovranno essere inviati, dal Dirigente scolastico della scuola partecipante, ESCLUSIVAMENTE attraverso la procedura informatica disponibile su questo sito, unitamente alla dichiarazione liberatoria stampata, firmata e scansionata, entro il termine delle ore 12:00 30 giugno 2015. Ogni scuola potrà concorrere con un massimo di 10 disegni che verranno valutati da una commissione interna cui parteciperà anche l’artista Giuseppe Gallo.

Le scuole vincitrici, tre per ciascuna categoria, vedranno i loro disegni esposti in una mostra aperta al pubblico e potranno partecipare, ognuna con 30 studenti, a una lezione sull’intelligence, organizzata per loro dalla Scuola di formazione del Sistema di informazione per la sicurezza della Repubblica, per sentirsi “agenti per un giorno”.

Tutte le informazioni di dettaglio sono contenute nel bando (PDF 86 kB) che va letto con molta attenzione. Prima di iniziare la procedura di invio si consiglia di stampare, compilare e scansionare la dichiarazione liberatoria (PDF 43 kB).

A questo punto non vi resta che mettervi al lavoro e trasformarvi in esploratori (o aspiranti agenti) dell’intelligence!

 

Tag:

Categoria: Iniziative per scuole e università

Su