Gennaro Vecchione

(Prefetto, già Generale di Corpo d’Armata della Guardia di Finanza)

CV VERSIONE PDF

ESPERIENZE PROFESSIONALI

2018 (10 dicembre 2018)
Ente: Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento delle Informazioni per la Sicurezza (DIS).
Posizione ricoperta: Direttore Generale del Dipartimento delle Informazioni per la Sicurezza (DIS). Direzione del Dipartimento di cui si avvale il Presidente del Consiglio dei Ministri per assicurare piena unitarietà della ricerca informativa del Sistema di informazione per la sicurezza della Repubblica, nonché nelle analisi e nelle attività operative dei Servizi di informazione per la sicurezza. A tal fine, coordina l’intera attività di informazione per la sicurezza ed è punto di raccordo con il Presidente del Consiglio. E’ segretario del Comitato Interministeriale per la Sicurezza della Repubblica (CISR) e presiede le riunioni del CISR – Tecnico. Ha alle dipendenze la Scuola di Formazione del Comparto.
È stato nominato Prefetto in data 13 dicembre 2018.

Settore: Attività di informazione per la sicurezza, compresa quella relativa alla sicurezza cibernetica.

2017 (22 luglio) – 2018 (9 dicembre 2018)
Ente: Ministero dell’Interno – Dipartimento della Pubblica Sicurezza (incarico a rotazione triennale con decreto del Presidente del Consiglio).
Posizione ricoperta: Direttore della Scuola di Perfezionamento per le Forze di Polizia Funzione di direzione e coordinamento delle attività della Scuola, rappresenta l’Italia nell’ambito del Consiglio di Amministrazione dell’Accademia Europea di Polizia – CEPOL. Ha alle dipendenze la Scuola Internazionale di alta formazione per la prevenzione ed il contrasto al crimine organizzato di Caserta, frequentata da Rappresentanti delle FF.PP. italiane ed estere.
Settore: Formazione, in una prospettiva interforze, dell’alta dirigenza delle Forze di Polizia nazionali ed estere.

2015 (25 settembre) – 2017 (22 luglio)
Ente: Comando Reparti Speciali della Guardia di Finanza
Comandante del Comando Unità Speciali della Guardia di Finanza di Roma (riassunzione).
Posizione ricoperta: Attività di direzione e coordinamento dell’attività operativa svolta dai Reparti dipendenti (Nucleo Speciale Anticorruzione, Nucleo Speciale Commissioni Parlamentari d’Inchiesta, Nucleo Speciale Privacy, Nucleo Speciale Frodi Tecnologiche, Nucleo Speciale per l’energia e il sistema idrico, Nucleo Speciale Tutela Proprietà Intellettuale, Nucleo Speciale Antitrust e Nucleo Speciale per la Radiodiffusione e l’Editoria).
Settore: Attività operativa in settori di collaborazione con Istituzioni e Autorità di vigilanza (anticorruzione, antitrust, energia, anticontraffazione, privacy (protezione dati personali), editoria, comunicazioni e protezione proprietà intellettuale), nonché nel campo delle frodi tecnologiche ed informatiche.

2015 (1° luglio – 24 settembre)
Ente: Comando Reparti Speciali della Guardia di Finanza
Posizione ricoperta: Comandante in s.v. del nuovo Comando Tutela Economia e Finanza della G. di F.
Principali attività: Attività di direzione, coordinamento e controllo dell’attività operativa svolta dai Reparti dipendenti (Nucleo Speciale Polizia Valutaria, Servizio Centrale Investigazione Criminalità Organizzata, Nucleo Speciale Entrate e Nucleo Speciale Spesa Pubblica e Repressione Frodi Comunitarie).
Settore: Attività operativa nei settori dell’antiriciclaggio, tutela del risparmio, contrasto al crimine organizzato, all’evasione fiscale e alla spesa pubblica.

2013 (settembre)  –  2015 (giugno)
Ente: Comando Reparti Speciali della Guardia di Finanza
Posizione ricoperta: Comandante del Comando Unità Speciali della Guardia di Finanza di Roma.
Principali attività: Attività di direzione e coordinamento dell’attività operativa svolta dai Reparti dipendenti (Nucleo Speciale Commissioni Parlamentari d’Inchiesta, Nucleo Speciale Privacy, Nucleo Speciale Frodi Tecnologiche, Nucleo Speciale Tutela Mercati e Nucleo Speciale Radiodiffusione Editoria).
Settore: Attività operativa in settori di collaborazione con Istituzioni e Autorità di vigilanza (antitrust, appalti, energia, anticontraffazione, privacy (protezione dati personali), editoria, comunicazioni e protezione proprietà intellettuale), nonché nel campo delle frodi tecnologiche ed informatiche.

2011 (settembre) – 2013 (settembre)
Ente: Ispettorato per gli Istituti di Istruzione della Guardia di Finanza.
Posizione ricoperta: Comandante della Legione Allievi della Guardia di Finanza di Bari.
Principali attività: Attività addestrativa per i Finanzieri (Legione Allievi, alla cui dipendenze operano la Scuola Allievi Finanzieri di Bari, la Scuola Nautica di Gaeta e la Scuola Alpina di Predazzo) e, limitatamente alle specializzazioni, anche ad Ufficiali e Ispettori.
Settore: Attività addestrativa.

2008 – 2011
Ente: Dipartimento per le politiche europee della Presidenza del Consiglio dei Ministri.
Posizione ricoperta: Comandante del Nucleo della Guardia di Finanza per la repressione delle frodi all’U.E. presso la Presidenza del Consiglio dei Ministri – Dipartimento per le politiche europee a Roma.
Principali attività: Membro permanente del Comitato nazionale lotta alle frodi comunitarie, del CO.CO.L.A.F. e dell’OAFCN (Commissione Europea) e del Gruppo Antifrode del Consiglio UE.
Settore: Attività di coordinamento europea e nazionale per la lotta contro le frodi finanziarie all’U.E.

2007 – 2008
Ente: Reparti Speciali della Guardia di Finanza.
Posizione ricoperta: Comandante del Nucleo Speciale Funzione Pubblica e Privacy della Guardia di Finanza di Roma.
Settore: Attività operativa. Controlli sulla Pubblica Amministrazione e protezione dei dati personali.

2004 – 2007
Ente: Reparti Speciali della Guardia di Finanza.
Posizione ricoperta: Comandante del Nucleo Speciale Entrate della Guardia di Finanza di Roma.
Settore: Attività di analisi e progettazione operativa nazionale in materia di evasione fiscale.

2004
Ente: Reparti Speciali della Guardia di Finanza.
Posizione ricoperta: Comandante del Gruppo Antitrust, Lavori Pubblici e Energia della Guardia di Finanza di Roma.
Settore: Attività operativa. Controlli nei settori di competenza delle Autorità indipendenti.

2003 – 2004
Ente: Reparti Speciali della Guardia di Finanza.
Posizione ricoperta: Comandante del Nucleo Speciale Servizi Extratributari della Guardia di Finanza di Roma.
Settore: Attività operativa con competenza nazionale per la protezione del patrimonio archeologico, della moneta “euro” e del monopolio statale dei “giochi e scommesse”.

1998 – 2003
Ente: Comando Regionale Veneto della Guardia di Finanza.
Posizione ricoperta: Comandante Provinciale della Guardia di Finanza di Treviso.
Settore: Attività operativa. Controllo economico del territorio. Ispezioni fiscali e indagini di polizia.

1996 – 1998
Ente: Nucleo Centrale Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Roma.
Posizione ricoperta: Capo Ufficio Operazioni del Nucleo Centrale Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Roma.
Principali attività: Pianificazione e controllo attività operativa del maggiore Reparto operativo della G. di F.
Settore: Attività operativa (evasione fiscale, stupefacenti, riciclaggio, criminalità e indagini  giudiziarie).

1994 – 1996
Ente: Scuola  Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Roma.
Posizione ricoperta: Frequentatore 23° Corso  per Ufficiali – Scuola  Polizia Tributaria Guardia di Finanza.
Settore: Attività addestrativa. Corso di top management per Ufficiali di Stato Maggiore.

1992 – 1994
Ente: Comando Generale della Guardia di Finanza –  III Reparto Operazioni – Roma.
Posizione ricoperta: Ufficiale Addetto all’Ufficio Operazioni del Comando Generale della G. di F. –  III Reparto Operazioni.
Principali attività: Direzione strategica dell’attività operativa per la polizia giudiziaria e la criminalità organizzata.
Settore: Attività di Stato Maggiore.

1990 – 1992
Ente: Nucleo Centrale di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Roma.
Posizione ricoperta: Comandante di Sezione per la lotta contro il crimine organizzato (G.I.C.O.).
Settore: Attività operativa. Indagini contro il crimine organizzato.

1987 – 1990
Ente: Accademia della Guardia di Finanza di Bergamo.
Posizione ricoperta: Comandante di Corso Ufficiali.
Settore: Attività addestrativa per Ufficiali.

1987
Ente: Legione della Guardia di Finanza di Bologna.
Posizione ricoperta: Comandante del Nucleo Provinciale Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Ferrara.
Settore: Attività operativa. Ispezioni fiscali e investigazioni.

1986
Ente: Legione della Guardia di Finanza di Bologna.
Posizione ricoperta: Comandante della Compagnia della Guardia di Finanza di Ferrara.
Settore: Attività operativa. Ispezioni fiscali e investigazioni.

1982 – 1985
Ente: Nucleo Regionale Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Milano.
Posizione ricoperta: Comandante di Drappello (Polizia Doganale) del Nucleo Regionale Polizia Tributaria.
Settore: Attività operativa. Indagini in materia doganale.

FORMAZIONE

2006
Master presso l’Università degli Studi “Bocconi” di Milano.

2004
Laurea universitaria in Scienze Politiche presso l’Università degli Studi di Trieste.

2003
Laurea universitaria in Scienze della Sicurezza Economico – Finanziaria presso  l’Università degli Studi di Tor Vergata – Roma.

1988
Laurea universitaria in Giurisprudenza presso l’Università degli Studi Statale di Milano.

1980
Sottotenente (Accademia Guardia di Finanza a Roma).

1978
Diploma di scuola media superiore – Liceo Scientifico presso la Scuola Militare “Nunziatella” di Napoli.

ULTERIORI INFORMAZIONI

All’Ufficiale Generale, che ha ricevuto numerosi encomi per essersi distinto in operazioni di servizio, sono state conferite numerose onorificenze:

Cavaliere, Ufficiale, Commendatore e Cavaliere di Gran Croce dell’Ordine “Al Merito della Repubblica Italiana”;

Medaglia Mauriziana al merito di 10 lustri di carriera militare;

Croce d’oro per lungo servizio;

Medaglia d’oro al merito militare per lungo comando.

Inoltre, l’Ufficiale Generale:

è Revisore Ufficiale dei Conti;

è autore di articoli su giornali nazionali e sulle maggiori riviste della “Guardia di Finanza”;

è autore del libro “La tutela del patrimonio archeologico nazionale”;

ha partecipato a numerose trasmissioni televisive estere, nazionali e regionali;

ha rilasciato interviste a telegiornali nazionali e sui più importanti quotidiani italiani;

partecipa, quale relatore, a numerosi seminari e convegni in Italia e all’estero.

L’Ufficiale ha insegnato all’Accademia della Guardia di Finanza di Bergamo ed è stato docente alla Scuola di Polizia Tributaria della Guardia di Finanza di Roma. Ha svolto insegnamento anche in ambito universitario presso l’Università degli Studi di “Roma Tre”, dove è stato docente e coordinatore di un modulo del 1° master “Esperto Finanziamenti Europei”.

L’Ufficiale Generale è stato:

membro del Comitato nazionale per la lotta alle frodi comunitarie,    membro del Comitato consultivo dell’U.E. per la lotta alla frode (CO.CO.L.A.F.), membro della Rete dei Comunicatori dell’OLAF (Ufficio europeo antifrode) – entrambi della Commissione europea – e membro del Gruppo anti frode del Consiglio U.E. In tale ambito, determinante è stato il suo ruolo (attestato con riconoscimenti di ordine morale) nel rafforzamento del ruolo dell’OLAF (Ufficio europeo antifrode con l’emanazione del relativo Regolamento UE) e nelle risoluzioni del Parlamento UE che valorizzavano l’efficace azione di contrasto alle frodi realizzata dall’Italia (invertendo completamente giudizi negativi espressi nel passato);

ideatore, organizzatore, relatore e moderatore di 3 cicli di conferenze, in tutti i capoluoghi di regione, in materia di:

  • finanziamenti europei (2008/2011);
  • collaborazione della G. di F. con le Autorità indipendenti (2014);
  • appalti ed anticorruzione (2016/2017);

audito, quale Comandante delle Unità Speciali della G. di F., 2 volte dalla Commissione parlamentare di inchiesta sul fenomeno della contraffazione ed 1 volta dal Comitato parlamentare per la sicurezza della Repubblica.

Su