Premiate le migliori tesi di laurea sull’Intelligence

11 Settembre 2019
I 9 vincitori ricevuti a Piazza Dante

Si è svolta oggi la cerimonia di consegna del Premio “Una tesi per la Sicurezza Nazionale”, promosso dal DIS, con l’obiettivo di avvicinare i giovani laureandi al mondo dell’Intelligence.

La terza edizione del bando assegna fino a 10 borse di studio alle migliori tesi di laurea magistrale discusse tra il 1° dicembre 2017 e il 21 dicembre 2018, nelle seguenti aree tematiche: cybersecurity e innovazione digitale; sicurezza e interesse nazionale; relazioni internazionali; minacce e aree di crisi; profili giuridici, organizzativi e storici relativi all’Intelligence; sicurezza economico-finanziaria.

L’iniziativa, inserita nel solco delle attività di promozione della cultura della sicurezza, è anche l’occasione per promuovere e incentivare l’approfondimento di tematiche Intelligence di particolare attualità o interesse: un ponte tra i Servizi Segreti e tutti i giovani studenti universitari che, nel loro percorso di studi, intendono approfondire l’Intelligence e, allo stesso tempo, fornire un prezioso contributo nell’interesse del Sistema Paese.

Un successo duraturo ed in continua crescita: risulta infatti triplicato il numero dei lavori ricevuti nell’ultimo anno ed esaminati da una Commissione di valutazione composta da figure apicali del Comparto. Un risultato della maggiore apertura dell’Intelligence verso l’esterno, e del costante rafforzamento del rapporto con la società civile e con il mondo universitario.

Nove i premiati di questa edizione. Si tratta di Andrea Barzon dell’Università degli Studi di Padova; Andrea Bissoli dell’Università La Sapienza di Roma; Marco Maldera dell’Università degli Studi di Firenze; Martina Mandalari dell’Università La Sapienza di Roma; Daniele Mandrioli dell’Università degli Studi di Milano; Roberto Memme dell’Università degli Studi di Bergamo; Federico Palmaro dell’Università La Sapienza di Roma; Arianna Pedrini dell’Università Commerciale Luigi Bocconi; Niccolò Zorn dell’Università degli Studi di Firenze.

La cerimonia di consegna dei premi si è svolta nella cornice della nuova sede unitaria dell’Intelligence, sita a Piazza Dante, a Roma, alla presenza del Vertice del Comparto e dei rappresentanti della Commissione di valutazione.

approfondimenti social

Consegna della targa-premio da parte del Presidente della Commissione di valutazione, Carmine Masiello.

Tag: ,

Categoria: Iniziative per scuole e università, Collaborazione con le università, Archivio notizie

Su