Public procurement e cyber sicurezza nella P.A.

16 dicembre 2016

consip-cybersecurity

di Mario De Benedetti

La circolare dell’Agenzia per l’Italia digitale (AgId) del 24 giugno 2016 sulla modalità di acquisizione di beni e servizi ICT nelle more della definizione del ‘Piano triennale per l’informatica nella pubblica amministrazione’ ha posto in evidenza il ruolo, e l’utilità per la cyber sicurezza, del sistema italiano di public procurement. Il documento sottolinea in particolare il ruolo di Consip, società in-house del Ministero dell’economia e delle finanze, a sostegno dell’innovazione e della sicurezza dei sistemi informativi della Pubblica Amministrazione, in coerenza con le linee guida varate dal Governo in tema di prevenzione e protezione dagli attacchi cibernetici provenienti dalla rete Internet. Questo articolo analizza gli aspetti salienti della circolare per quanto concerne il ruolo del public procurement rispetto alla cyber security, fornendo nel contempo utili indicazioni, interpretative e pratiche, alle amministrazioni e società pubbliche direttamente coinvolte.

Keyword: Consip, appalti pubblici

Public procurement e cyber sicurezza nella P.A. (PDF 261 kB)

Sommario:      1. La Consip e le funzioni connesse all’attività di Information Technology – 2. Evoluzione normativa della Cyber Security nella Pubblica Amministrazione italiana – 3. Consip e AgID: la centrale di committenza nazionale per gli acquisti di tecnologie ICT.

L’autore

Mario De Benedetti è laureato in Relazioni internazionali presso la facoltà di Scienze politiche dell’Università Luiss Guido Carli di Roma. Ha inoltre frequentato, presso lo stesso ateneo, il Master in Management e Politiche delle Pubbliche Amministrazioni.

Tag: ,

Categoria: Approfondimenti

Su