L’acqua come bene strategico

19 maggio 2015

Acqua come bene strategico

di Biagino Costanzo

Abstract
L’acqua, l’oro trasparente. Fonte di vita e risorsa strategica al centro di interessi geopolitici. Ma anche bene fondamentale da tutelare, oggi più che mai, contro le nuove minacce terroristiche. In questo breve excursus Biagino Costanzo, Chief Security Officer di ALTRAN Italia, propone un percorso di riflessione che dalla descrizione di scenari internazionali in cui l’acqua scarseggia e i conflitti divampano ci riporta nell’Unione europea e all’esigenza di proteggere corsi e bacini d’acqua all’interno di un più vasto – ma non nuovo – concetto di sicurezza nazionale.

Keyword: Acqua, risorse, geopolitica

L’acqua come bene strategico (PDF 123 kB)

L’autore

Biagio Costanzo è esperto, nell’ambito del corporate management, di sicurezza, compliance, affari legali, security clearance e, nell’ambito economico-finanziario, di procurement, controllo di gestione, analisi, valutazione e contrasto agli illeciti finanziari. Ha lavorato per i Gruppi ENI e IBM, il Centro di Formazione e Studi FORMEZ. Ha ricoperto diversi incarichi presso organizzazioni governative e non governative. È stato consulente economico del Ministro della Difesa e del Capo di Gabinetto del Ministro dell’Interno. Oggi è Chief Security Officer, Senior Manager Legal, Tender e Compliance e Responsabile Affari istituzionali di  ALTRAN Italia S.p.A. e Senior Advisor della sezione italiana UNODC. Per il nostro sito ha scritto anche La protezione del segreto industriale.

Tag:

Categoria: Approfondimenti

Su